Giorgia Povolo, assessore Lega di Ivrea denunciata: “Su Fb scrisse rom zecche e parassiti”

Pubblicato il 12 giugno 2019 13:33 | Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2019 13:33
Giorgia Povolo, assessore Lega di Ivrea denunciata: "Su Fb scrisse rom zecche e parassiti"

Giorgia Povolo, assessore Lega di Ivrea denunciata: “Su Fb scrisse rom zecche e parassiti”

IVREA – Su Facebook aveva etichettato i nomadi come “zecche e parassiti”, augurando loro che gli venissero mozzate le braccia “all’altezza del gomito”. Di quei post, pubblicati tempo prima della sua elezione, l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Ivrea, Giorgia Povolo, dovrà ora rispondere in Procura.

Un’associazione di Roma che tutela i rom ha denunciato l’assessora per diffamazione: è accusata di aver “offeso la reputazione dell’etnia Rom”. Povolo, assistita dall’avvocato Celeste Spaziante, è stata ascoltata in procura a Ivrea nei giorni scorsi.

Sempre difesa dal sindaco Stefano Sertoli, dopo la presentazione di una mozione di sfiducia da parte di consiglieri Pd, l’esponente del Carroccio aveva sostenuto che si era trattato di uno sfogo di rabbia tra amici dopo che aveva subito il furto dell’auto. I post furono debitamente rimossi, quando alla fine di giugno è stata eletta e nominata assessore, insieme ad altri messaggi dello stesso tenore contenenti, quasi un riflesso pavloviano, riferimenti poco edificanti sul bersaglio preferito, Laura Boldrini. (Fonte: Ansa)

5 x 1000