Giorgio Bocca: “Mai un periodo politico così deprimente. Berlusconi ha tutte le caratteristiche di un dittatore”

Pubblicato il 16 agosto 2010 16:16 | Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2010 17:38

Giorgio Bocca

”Non credo che ci sia mai stato in Italia, neppure sotto il fascismo, un periodo politico così deprimente”. Lo ha detto Giorgio Bocca a Sky Tg24. ”Berlusconi ha fatto della politica una specie di grande commedia, di grande farsa, dove tutti hanno diritto a raccontare le balle che vogliono. E’ un periodo veramente molto umiliante”.

Quanto allo scontro tra Fini e Berlusconi, il giornalista e scrittore sostiene che ”la rottura si poteva prevedere perché non ci voleva molto a capire che Fini non si sarebbe adattato per tutta la vita a fare il servitore di Berlusconi. Era un cofondatore, ma sul serio. Era un che avrebbe rivendicato questa sua parte importante nella creazione del partito. Berlusconi invece è uno che non tollera la presenza di un rivale, è un ducetto. Ha tutte le caratteristiche di un dittatore, un dittatore sul ridere, ma insomma uno che non tollera concorrenti”.