Giorgio Napolitano: “I politici non cadano in meschini calcoli di convenienza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Giugno 2013 12:28 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2013 12:28
Giorgio Napolitano: "I politici non cadano in meschini calcoli di convenienza"

Giorgio Napolitano (Foto Lapresse)

ROMA – “Governo e Parlamento non cadano in meschini calcoli di convenienza. Ne va della credibilità e della democrazia dell’Italia”: è il monito rivolto dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a tutte le forze politiche. Lo ha rivolto durante il suo intervento alla conferenza dei prefetti.

“Il governo operi serenamente, ha chiesto il capo dello Stato, il Parlamento faccia serenamente e con lungimiranza la sua parte, le forze politiche non cadano in convulsi e meschini calcoli di convenienza di qualsiasi specie. Ne va della credibilità del nostro Paese”

Napolitano ha spiegato che “la stabilità politica è la condizione per il rilancio del Paese. Ne va della credibilità del nostro Paese della politica e della democrazia in Italia”.