--

Il Giornale: “Il vero segretario del Pd è l’inquilino del Quirinale”

Pubblicato il 16 Novembre 2011 15:40 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2011 15:47
napolitano

Giorgio Napolitano (Lapresse)

ROMA – Per “Il Giornale” il vero segretario del Partito democratico sarebbe l’inquilino del Quirinale. La provocazione è firmata da Fabrizio Rondolino e campeggia sulla prima pagina del quotidiano raccontando le presunte intenzioni di Giorgio Napolitano, presidente della Repubblica, per ridare fiato a moderati e riformisti.

Stando alla ricostruzione del Giornale “sembra che il Capo dello Stato non abbia gradito l’improvvisa smentita della voce che dava per acquisito il via libera del Pd a Gianni Letta” come possibile membro del nuovo governo guidato da Mario Monti.

Secondo Rondolino “la chiave dell’intervento di Napolitano e della sua determinazione a piegare il Pd al proprio volere, potrebbe essere squisitamente politica. E’ infatti indubbio che Bersani abbia imboccato da tempo una deriva massimalista, che l’alleanza con Vendola e Di Pietro abbia stravolto l’impostazione originaria del partito e che in questo quadro il governo Monti sia anche l’occasione per ribaltare gli assetti interni del Pd e ridare fiato a riformisti e moderati. Un ruolo chiave spetta a Enrico Letta (che Bersani avrebbe anche proposto come vicepremier), i cui rapporti con Napolitano sono frequenti e cordiali e il cui appoggio all’operazione Monti è convinto”.