Giornalista La7: “Cameraman aggredito da Fogliato (Lega) a Montecitorio”

Pubblicato il 16 Maggio 2012 15:36 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2012 16:15

ROMA – ”Stavo chiedendo al deputato della Lega, Sebastiano Fogliato, un commento sul fatto che Bossi fosse indagato. Mi ha risposto che non sono affari nostri. Poi ha spintonato il cameraman, si e’ scagliato sulla telecamera, ha staccato e rotto il microfono e lanciato in terra il paraluce, rompendolo. Eravamo davanti all’entrata di Montecitorio”. A riferire l’episodio al telefono e’ Gaetano Pecoraro, giornalista del programma ‘Piazza Pulita’ della rete La7.

”In un Paese libero e democratico nessuno e’ obbligato a rilasciare interviste se non intenda farlo. E in un Paese libero e democratico nessuno ha il diritto di inseguire per centinaia di metri con una telecamera una persona, poco importa chi essa sia, che abbia cortesemente detto di non voler rilasciare interviste”. Lo dice il deputato della Lega, Sebastiano Fogliato. ”Se qualcuno e’ stato aggredito, quello sono io”, conclude.