Giovanni Nistri nuovo Comandante dei Carabinieri al posto di Tullio Del Sette

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 dicembre 2017 22:37 | Ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2017 22:37
Generale-Giovanni-Nistri-capo-Carabinieri

Giovanni Nistri nuovo Comandante dei Carabinieri al posto di Tullio Del Sette

ROMA – E’ Giovanni Nistri il nome scelto dal Consiglio dei ministri alla guida dei Carabinieri. Lo si apprende da fonti di governo. Il generale Nistri è attuale comandante interregionale dei Carabinieri “Ogaden”.

Il generale Nistri prenderà il posto del generale Tullio Del Sette, la cui stagione alla guida dell’Arma è stata segnata da successi investigativi, ma anche dalle ombre dell’iscrizione dello stesso Del Sette nel registro degli indagati per la vicenda Consip e dal coinvolgimento di due ufficiali del Noe nel filone della stessa inchiesta relative a presunte false prove costruite a carico di Tiziano Renzi, padre dell’ex premier Matteo.

Il nuovo comandante Nistri, il più giovane tra i candidati, 61 anni, è nato a Roma il 14 febbraio 1956 ed ha frequentato la Scuola Militare Nunziatella di Napoli, l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri. E’ laureato in giurisprudenza, in scienze politiche e Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna ed è iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti.

Dopo la fase formativa, nell’autunno del 1978 è stato destinato al 4° Battaglione Carabinieri “Veneto” di Venezia – Mestre, quale Comandante di Plotone e poi di Compagnia.

Ha maturato esperienza anche a Firenze come comandante provinciale e comandante della Legione dei Carabinieri Toscana, più o meno negli stessi anni in cui Matteo Renzi era presidente della Provincia prima e sindaco poi. Il suo primo sponsor è stato il ministro Dario Franceschini, che lo ha scelto alla guida del Grande Progetto Pompei già nel 2013, incarico terminato due anni fa con grande successo in termini di rilancio del sito archeologico.

Ha poi guidato decine di reparti, salendo via via la scala gerarchica, fino a diventare generale di Corpo d’Armata il primo gennaio 2016.

Il successivo 6 aprile è stato nominato Comandante Interregionale “Ogaden”, con funzioni di alta direzione, coordinamento e controllo delle Legioni Carabinieri Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise. Dal 29 gennaio al 30 giugno ha ricoperto altresì la carica di Dirigente Generale Responsabile dei Sistemi Informativi Automatizzati dell’Arma dei Carabinieri.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other