Giulietti: “Berlusconi vuole dettare le regole in tv”

Pubblicato il 29 Gennaio 2013 - 21:28| Aggiornato il 13 Maggio 2022 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Il portavoce di Articolo 21 Giuseppe Giulietti attacca Silvio Berlusconi sulla decisione di non accettare il confronto a sei in Rai.

‘Bene ha fatto Bersani – è la posizione di Giulietti – a non accettare un confronto tv che escludesse altri candidati. Ha fatto bene per una sostanziale ragione di equità ma anche perché ha posto fine alla pretesa del cavaliere di voler dettare le norme a suo piacimento. Speriamo che dopo le elezioni si proceda finalmente alla risoluzione di un conflitto di interessi che sta inquinando anche l’attuale campagna elettorale”.