Giuseppe Conte al G7 in Canada con l’aereo blu: “Su quello di linea non c’era posto, d’ora in poi…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 giugno 2018 12:26 | Ultimo aggiornamento: 8 giugno 2018 12:45
Giuseppe Conte al G7 in Canada con l'aereo blu: "Su quello di linea non c'era posto, d'ora in poi...

Giuseppe Conte al G7 in Canada con l’aereo blu: “Su quello di linea non c’era posto, d’ora in poi…

ROMA – Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è giunto questa notte a Charlevoix in Quebec, Canada, dove oggi e domani prenderà parte al G7. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] E’ giunto ovviamente in aereo, purtroppo però quello di Stato, non l’aereo di linea. E’ lo stesso staff 5 Stelle che si è premurato di diffondere la precisazione: ci hanno provato fino all’ultimo ma un posto non l’hanno trovato e quindi si sono dovuti rassegnare all’utilizzo dell’esecrato “aereo blu”.

Purtroppo perché si è dovuto a malincuore rinunciare a una photo opportunity di impatto addirittura globale, altro che il bus del presidente della Camera Roberto Fico, o del taxi dello stesso Conte (al primo tentativo però se ne tornò a casa con la sua bella Jaguar): il nuovo premier di un vero governo del cambiamento che viaggia come tutti i comuni mortali, vuoi mettere che schiaffo morale alla anacronistica elite mondiale riunita per il G7. Ci tengono a precisare anche, sempre dallo staff, che l’aereo non è quello che per semplicità chiameremo Air Force Renzi.

“Quello che hanno preso tutti i presidenti del Consiglio prima di lui”, prova a minimizzare il deputato dem Michele Anzaldi. Ma la questione è tutt’altro che conclusa: “Per le prossime volte, soprattutto nelle tratte più brevi, Conte prenderà i voli di linea”, assicurano dallo staff governativo.