Giuseppe Tito, candidato sponsorizzato da Francesco Schettino, sindaco di Meta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2014 12:54 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2014 12:54
Giuseppe Tito, candidato sponsorizzato da Francesco Schettino, sindaco di Meta

Giuseppe Tito, candidato sponsorizzato da Francesco Schettino, sindaco di Meta

SORRENTO – Funziona l’endorsement di Francesco Schettino. A Meta, il paese in provincia di Sorrento dove il comandante sotto processo per il naufragio della Costa Concordia vive e lavora, ha vinto il sindaco del Pd che proprio da Schettino era stato sostenuto con tanto di appelli pubblici. 

Giuseppe Tito, che di Schettino è amico, l’ha spuntata  a sorpresa con un centinaio di voti di margine sul suo avversario. Meta, quindi, ha scelto come sindaco l’uomo che pochi giorni dopo il disastro dell’isola del Giglio aveva definito Schettino “un eroe” che “ha salvato centinaia di vite”.

Il Fatto Quotidiano citando un blog pubblica l’appello con cui Schettino aveva chiesto il voto per Tito:

Così un blog, Politica in Penisola del giornalista Vincenzo Califano, ha pubblicato in esclusiva l’appello di Schettino a votare Tito. “In Tito non si è mai assottigliato l’entusiasmo di sentirsi utile, lo ricordo sempre presente, dove la sola gratificazione è stata l’elemento trainante della sua irrefrenabile attività del sapersi mettere a disposizione degli altri. Un giovane al servizio della comunità, e non il contrario, un concetto pratico da lui sempre applicato con entusiasmo, che dovrebbe prescindere da ogni colorazione politica e trovare puntuale riscontro nei ricordi di chiunque con onestà rivolge un pensiero al passato. Colgo l’occasione per esprimere a tutti i Metesi indistintamente la mia sincera gratitudine per l’affetto dimostratomi in questi due anni, allo stesso modo non posso esimermi dal sottolineare le doti umane, che ho avuto modo di riscontrare personalmente in Giuseppe Tito”.