Governo, la anchorwoman Maria Bartiromo: “Misure coraggiose, ma l’incognita è il dopo Monti”

Pubblicato il 30 Marzo 2012 9:51 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2012 10:03

ROMA- Il governo Monti ha fatto ''scelte coraggiose'' ed e' ''riuscito a prendere provvedimenti molto efficaci contro la minaccia che incombeva sul Paese''. Ma ''la vera incognita restano i partiti''. E' l'analisi che fa Maria Bartiromo, giornalista finanziaria italo-americana della Cnbc, in una intervista al Mattino.

''Le riforme – e' il ragionamento – implicano un peso politico non indifferente, del quale l'attuale governo non deve rispondere agli elettori. Ma cosa succedera' tra meno di un anno quando i partiti torneranno in gioco? La nuova maggioranza sara' in grado di proseguire sulla stessa strada?''.

In ogni caso, intanto, i risultati dell'esecutivo sono ''impressionanti'': ''Tre mesi fa si parlava dell'Italia – spiega – come la prossima Grecia. Ora quel paragone minaccioso e' scomparso, e il paese non figura piu' nella fascia delle economie piu' soggette a rischio in Europa. C'e' poi un altro aspetto positivo: forse questo cambio di rotta consegnera' alle prossime generazioni un'Italia che avra' imparato a contenere il debito e cancellato l'immagine di irresponsabilita' fiscale'' che l'ha ''sempre accompagnata''.