Governo, Bersani: “Berlusconi bis? Abbiamo già dato grazie”

Pubblicato il 6 Dicembre 2010 11:59 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2010 12:08

“Non vorrei che Berlusconi cominciasse con la solita cantilena vittimistica in cui è sempre colpa degli altri. Si è ribaltato da solo, ha fatto tutto lui e adesso il problema è che non si ribalti l’Italia”. Lo ha detto il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, a margine del convegno ‘Paesaggio, democrazia, innovazione’.

”E’ inaccettabile – ha proseguito Bersani – sentire da Berlusconi questa continua attribuzione di colpa agli altri. Ha avuto in mano tutto, ha fatto tutto quel che voleva, ci ha ridotti cosi’ nella piena instabilità. Adesso qualcun’altro deve pensarci. Questa è la realtà delle cose”.

”Sarebbe il quater, un po’ troppo, abbiamo già dato. Basta, accontentiamoci di quello che abbiamo avuto”, ha Bersani rispondendo ad una domanda sull’ipotesi di un governo Berlusconi bis.

”Non parliamo di nomi. In caso di crisi cerchiamo di portare le nostre idee al Quirinale e poi aspettiamo le decisioni del presidente della Repubblica”, ha detto ancora Bersani rispondendo ad una domanda sui nomi dei possibili candidati a guidare un nuovo governo.

”Ormai – ha aggiunto Bersani – siamo in una zona in cui bisogna assolutamente esprimere rispetto per le funzioni costituzionali anche perchè, come si vede, c’è qualcuno che non lo fa”.