Governo M5s-Lega, chiuso il “contratto”: ecco l’ultima bozza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 maggio 2018 20:35 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2018 9:29
contratto m5s-lega

Contratto di governo M5s-Lega, la bozza del 15 maggio

ROMA – Ecco il testo semidefinitivo del contratto per il governo del cambiamento M5S-Lega, quello chiuso ieri sera, 15 maggio, alle 18. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] Le parti, scrive Repubblica che pubblica la bozza, sottolineate in giallo sono state ridiscusse nella giornata di oggi, quelle in rosso sono all’esame dei leader.

Entrano il tema dei vaccini, la Tav da ridiscutere, le riforme costituzionali con l’introduzione del vincolo di mandato, la possibilità di riforme in deficit (ma su questo dovranno pronunciarsi Di Maio e Salvini). Nel contratto ci sono la sospensione delle sanzioni alla Russia, rimpatri più facili per gli irregolari, il reddito di cittadinanza (ancora da decidere se a tempo o no) e la flat tax con due aliquote. Non c’è l’uscita dall’euro. CLICCA QUI per leggere la bozza del Contratto M5s-Lega del 15 maggio.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other