Governo M5s, tutti i nomi dei (virtuali) ministri di Luigi Di Maio

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 marzo 2018 17:52 | Ultimo aggiornamento: 2 marzo 2018 8:25
Tutti i nomi del possibile governo M5s

Luigi Di Maio (foto Ansa)

ROMA  – Il capo politico e candidato premier del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, ha presentato ufficialmente a Roma, al Salone delle Fontane, la squadra di governo che lo affiancherà in caso di vittoria alle elezioni del 4 marzo.

Si tratta in tutto, oltre a Di Maio presidente del Consiglio, di 17 ministri, tra cui cinque donne in posizioni chiave: alla Difesa, agli Interni e agli Esteri. Vediamo nel dettaglio i componenti del possibile esecutivo M5s.

RAPPORTI CON IL PARLAMENTO E LA DEMOCRAZIA DIRETTA –  Ai rapporti con il Parlamento andrebbe Riccardo Fraccaro, deputato M5S e tra gli esponenti del Movimento più vicini a Luigi Di Maio.

ESTERI – Agli Esteri andrebbe la professoressa Emanuela Del Re.

INTERNI – La criminologa e professoressa Paola Giannetakis è stata invece designata per il ministero dell’Interno.

GIUSTIZIA – Il deputato M5S Alfonso Bonafede è stato designato come ministro della Giustizia dal Movimento.

DIFESA – Alla Difesa, invece, il Movimento propone la dottoressa Elisabetta Trenta che, nelle sue attività, annovera quella di consigliere politico nella missione “Antica Babilonia” in Iraq.

ECONOMIA – Il ministro del Tesoro che il M5S propone è Andrea Roventini, professore alla Scuola superiore di Sant’Anna.”Roventini ha l’età di Macron ma già scrive con un premio Nobel che è Stiglitz, con lui torneremo a fare politica espansiva”, spiega Di Maio.

LAVORO –  Al posto di Gianluca Galletti arriverebbe Pasquale Tridico, economista scelto per il Ministro del lavoro e della previdenza sociale.

SVILUPPO ECONOMICO – Luigi Fioramonti, economista, prenderebbe il posto di Carlo Calenda.

AGRICOLTURA – Alessandra Pesce, già dirigente del ministero dell’Agricoltura, ne diventerebbe titolare.

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, DEBUROCRATIZZAZIONE E MERITOCRAZIA – Al ministero della Pubblica amministrazione, arricchito di nuove funzioni, arriverebbe Giuseppe Conte, professore di diritto privato.

INFRASTRUTTURE E TRASPORTI – Il professor Mauro Coltorti, docente di Scienze fisiche e ambientali a Siena, geomorfologo è il ministro indicato dal M5s per il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

CULTURA – Al dicastero oggi di Dario Franceschini andrebbe Alberto Bonisoli, esperto nei settori innovativi, manager, direttore del Napa di Milano.

QUALITA’ DELLA VITA E BENESSERE DELLE FAMIGLIE –  La professoressa Filomena Maggino, docente di statistica sociale alla Sapienza, è stata designata dal M5S al Ministero per la qualità della vita e il benessere delle famiglie, una novità che il Movimento vuole introdurre.

ISTRUZIONE E RICERCA – Salvatore Giuliano, soprannominato il “preside 2.0”, è dirigente scolastico dell’istituto Majorana ed è stato per un periodo nello staff dell’allora ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, che elaborò il piano denominato La Buona Scuola, da cui Giuliano ha poi preso le distanze. E’ il ministro in pectore dell’Istruzione.

SANITA’ – Armando Bertolazzi è un medico.

SPORT –  L’olimpionico Domenico Fioravanti sarebbe il ministro dello sport nel governo dei cinque stelle.

AMBIENTE – All’ambiente il Movimento 5 stelle ha designato il generale Generale di Brigata dell’Arma dei Carabinieri Sergio Costa.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other