Governo, Salvini ultimatum a M5s e Forza Italia: “Basta liti o si torna al voto”

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2018 10:50 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2018 10:50
Governo, Salvini ultimatum a M5s e Forza Italia: "Basta liti o si torna al voto"

Governo, Salvini ultimatum a M5s e Forza Italia: “Basta liti o si torna al voto”

ROMA – “Basta liti o si torna a votare”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

E’ l’ultimatum che Matteo Salvini lancia a Forza Italia e M5s. Ai microfoni di Radio anch’io il leader della Lega spiega che la “Battuta di ieri di Berlusconi, non cambia nulla. Sono più attento alla sostanza che alla forma. Noi siamo pronti. Certo, ci sono due veti contrapposti di M5s e Forza Italia. Io chiedo a tutti di essere responsabili”. Poi ammonisce: “Se continua così, se continuano a bisticciare, si stuferanno gli italiani, mi stuferò io e tra un mese si tornerà alle urne, quindi: o la smettono o si vota”.

Salvini interviene anche sul tema del mandato esplorativo che Mattarella potrebbe affidare a una figura terza: “Incarico esplorativo a Giorgetti? Il problema non è la personalità: il problema è che mancano i numeri”.

Infine il segretario del Carroccio illustra le posizioni della Lega in politica estera. Sulla Siria, dice Salvini, “condivido le scelte di Gentiloni”, ma “mi permetto di dire che le sanzioni contro la Russia sono un’idiozia”.

Salvini non è tenero con le ultime uscite di Donald Trump: “Un presidente degli Stati Uniti che twitta sorridendo sul fatto che arrivano missili belli, nuovi e intelligenti è un problema e ha un problema. Gli Stati Uniti sono un alleato storico con cui si può ridiscutere. Il nemico non è Putin ma il terrorismo islamico. Non voglio che l’italia usi un solo missile per portare democrazia in giro così a caso”.