Grecia fuori dall’euro? Grilli: “Cerchiamo di essere pronti”

Pubblicato il 24 Maggio 2012 12:35 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2012 13:05
grilli

Vittorio Grilli (Lapresse)

ROMA, 24 MAG – ”Noi dobbiamo essere pronti sempre e in ogni caso. Cerchiamo di esserlo”.

Lo ha detto il viceministro all’Economia, Vittorio Grilli, all’uscita dell’assemblea di Confindustria, rispondendo alla domanda se l’Italia si sta preparando ad un’eventuale uscita della Grecia dall’eurozona.

”Non siamo in allarme, i mercati sono volatili, spread vanno su”. Cosi’ risponde Grilli, a margine dell’assemblea di Confindustria, sull’allarme fuga dai titoli italiani e spagnoli lanciato ieri da Fitch. ”Non leggiamo molto le agenzie di rating – aggiunge – non sono una fonte attendibile”.

Riguardo alla questione Atene, Grilli ha parlato dopo il vertice Ue il cui messaggio finale è stato che l’Europa vuole che la Grecia resti nell’euro, a patto che rispetti gli impegni presi. E intanto si prepara anche a gestire le conseguenze di una sua uscita dall’Eurozona.