Harem di Berlusconi/ L’espresso replica a Ghedini: “Confermiamo la ricostruzione dei fatti”

Pubblicato il 29 maggio 2009 1:25 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2009 7:55

Il settimanale “L’espresso” replica a Niccolò Ghedini, parlamentare del Pdl e legale di Berlusconi, confermando la ricostruzione dei fatti apparsa nell’anticipazione del servizio che sarà pubblicato nel numero in edicola a partire da venerdì 29 maggio.

La nota de “L’espresso”: «L’espresso conferma la ricostruzione pubblicata sul numero in edicola venerdì 29 maggio. Contrariamente a quanto dichiarato dall’onorevole Ghedini, le intercettazioni telefoniche riportate da L’espresso esistono e sono state fedelmente trascritte. La conversazione tra Silvio Berlusconi e Evelina Manna è depositata agli atti della richiesta di archiviazione della procura di Roma: non ne è stata chiesta la distruzione perchè ritenuta un elemento che scagiona Berlusconi dall’accusa di corruzione. La conversazione numero 794 di Guido De Angelis è stata depositata alle parti nel procedimento per corruzione della procura di Napoli: da un anno è nella disponibilità di almeno cinque avvocati, incluso l’onorevole Ghedini.».