Ici, Bagnasco: "Evadere è peccato, e se lo fanno i religiosi è uno scandalo"

Pubblicato il 23 Gennaio 2012 17:40 | Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2012 17:42

ROMA – La Chiesa ''non può e non deve coprire auto-esenzioni improprie'': ''evadere le tasse è peccato'' e ''per un soggetto religioso è addirittura motivo di scandalo''. Lo ha affermato il card. Angelo Bagnasco nella prolusione al Consiglio permanente della Cei. Ha anche ribadito che anche a proposito dell'Ici la Chiesa in Italia ''non chiede trattamenti particolari'' ma che le si applichino le norme che regolano il non-profit.