“Di Pietro finanziò il blog di Grillo”. Ora il M5S volta le spalle e “ruba” voti

Pubblicato il 6 agosto 2012 17:19 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2012 17:20
beppe grillo

Beppe Grillo

ROMA – Antonio Di Pietro avrebbe finanziato dal 2007 al 2010 il blog di Beppe Grillo per poi ritrovarsi, oggi, con un Movimento 5 Stelle che gli rifiuta l’alleanza e lo supera nei sondaggi.

Almeno così sembra visto la rivelazione, riportata dal Giornale, di un ex parlamentare dell’Idv, di cui non si rivela il nome, che racconta: “E poi ci disse (Di Pietro, ndr) che il blog di Grillo lo pagava lui, cioè il partito. Era una delle riunioni di partito, nel 2007. Di Pietro ci spiegò che era importante sviluppare il sito internet dell’Idv, che allora curava Casaleggio, il guru di Beppe Grillo e l’inventore del suo blog. E, me lo ricordo perfettamente, in quella riunione Antonio ci disse che il nostro partito pagava la consulenza anche per conto di Grillo”.

Secondo il Giornale nel bilancio di quell’anno viene riportata la cifra di 469.173 euro come “investimenti per sviluppare la relazione e la comunicazione via Internet”.

La consulenza della Casaleggio associati per l’Idv si conclude, secondo il Giornale, nel 2010, quando Beppe Grillo inizia a essere un competitor per Di Pietro e iniziano ad essere lontani i tempi in cui i due partiti andavano d’amore e d’accordo. L’inizio di una rottura che si esplicita oggi, quando Grillo rifiuta l’alleanza con Di Pietro in una sorta di “asse dei non allineati” e inizia ad essere antagonista dell’Idv: tanto che, come conferma l’analisi dell’Istituto Cattaneo sulle ultime amministrative, 2 voti su 10 per Grillo vengono proprio dall’Idv.