Appello del Foglio, aderiscono 15 big del Pdl: “E’ l’ora di rischiare”

Pubblicato il 20 ottobre 2011 19:28 | Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2011 23:38

ROMA –  Governo e Pdl hanno ”il dovere di rischiare”: Il Foglio lancia l’appello a Berlusconi e i suoi e 15 esponenti di spicco della maggioranza aderiscono all’iniziativa. E sottolineano la necessità di prendere iniziative “forti” in materia economica, seguendo le direttive della Bce e dell’Europa.

L’appello cosiddetto ”anti-declinista” promosso dal giornale di Giuliano Ferrara è stato sottoscritto da: Gianni Alemanno, Andrea Augello, Renato Brunetta, Mara Carfagna, Fabrizio Cicchitto, Guido Crosetto, Franco Frattini, Roberto Formigoni, Giancarlo Galan, Maurizio Gasparri, Maurizio Lupi, Alfredo Mantovano, Giorgia Meloni, Stefania Prestigiacomo, Gaetano Quagliariello.

Questa la nota diramata dai 15: “Aderiamo al seguente appello promosso dal Foglio e da Giuliano Ferrara. Pensiamo che il governo e il Pdl abbiano oggi più che mai il dovere di rischiare. In una fase così delicata per le sorti dell’economia nazionale, e considerate incertezze e prospettive nel sistema politico italiano, è in ogni modo necessario impegnarsi, senza perdere altro tempo, in politiche di crescita e di sviluppo. Non sono ulteriormente rinviabili interventi legislativi che rispondano alle sollecitazioni delle istituzioni europee e della Bce, le quali chiedono all’Italia rigore nei conti ma anche provvedimenti che incidano positivamente sul prodotto interno lordo”.