Incendio Roma Tmb Salario, Gasparri: “La situazione è da allarme rosso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2018 14:00 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2018 14:00
Incendio Roma, Gasparri: "La situazione è da allarme rosso"

Incendio Roma, Gasparri: “La situazione è da allarme rosso”

ROMA- Dopo l’incendio divampato nella notte dell’11 dicembre nell’impianto per la gestione dei rifiuti dell’Ama Tmb Salario, sale la preoccupazione per lo stato generale in cui versa Roma.

“Ormai la situazione è da allarme rosso, non solo per il grave incendio di questa notte”, sono le parole allarmate del senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

“Il totale abbandono della città di Roma, causato dalla incapacità grillina e in particolare dalla pessima sindaca Raggi oggi si arricchisce di una nuova triste pagina con il rogo infernale che si è sprigionato in un impianto di rifiuti sulla via Salaria. Un incendio che da questa notte continua a produrre una nube tossica che ha invaso l’intera Capitale con possibili gravi conseguenze ambientali e per i cittadini”.

Gasparri loda il lavoro dei pompieri, che ogni giorni si spendono per i cittadini romani: “I Vigili del Fuoco, come sempre, si sono contraddistinti per efficacia e tempestività. L’opposto di quanto questa amministrazione ha fatto dal giorno del suo insediamento”.

“La Roma grillina è ormai nelle cronache solo per fatti di degrado, malessere e inquinamento. I cittadini lo hanno capito e sono scesi più volte in piazza. Bisogna porre fine a questa lenta agonia e restituire alla Città una amministrazione che sappia portarla fuori dal gorgo grillino in cui sta sprofondando”, ha concluso il senatore forzista.