Inchiesta G8: Tosi, la Lega si aspetta una vera pulizia nel Pdl

Pubblicato il 14 maggio 2010 8:40 | Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2010 9:03

Flavio Tosi

«Il presidente del Consiglio dovrebbe avere la determinazione e il coraggio di fare una seria operazione di controllo dei ranghi interni, soprattutto in alcune aree del Paese, dove queste collusioni sono più presenti». E’ questa la richiesta avanzata dal sindaco leghista di Verona, Flavio Tosi, in un’intervista a La Repubblica.

Secondo il sindaco, da un’operazione pulizia, «anche il Pdl se ne gioverebbe» e poi esclude che nella vicenda che ha visto coinvolto anche l’ex ministro Scajola, possa essere implicato qualche esponente della Lega, «per noi è sempre e solo un ideale, niente a che vedere con i soldi, né con il potere».

Tosi infine non ha escluso che da questa vicenda possa nascere un vantaggio per il Carroccio in termini di voti: «da un punto di vista utilitaristico – aggiunge – noi potremmo anche guadagnare consensi, perché se la politica non si rinnova, sono i cittadini che la cambiano con il voto».