Incidente stradale: 1 morto e 3 feriti sulla A4 vicino Bergamo

Pubblicato il 15 maggio 2010 8:33 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2010 10:40

Un grave incidente stradale si è verificato sabato mattina sull’autostrada A4, in direzione di Venezia, in provincia di Bergamo. Un uomo è deceduto e altri tre sono rimasti feriti, di cui uno in modo grave. E’ accaduto alle 5 del mattino, quando un’auto con a bordo due persone ne ha tamponata un’altra con due passeggeri ed entrambe sono poi finite contro un tir fermo in una piazzola di sosta.

Le vetture si sono incastrate nella parte posteriore del mezzo pesante, tanto che per soccorrere i feriti, oltre al 118 sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Il bilancio è di un morto, un uomo di 39 anni, che si trovava a bordo di una delle due auto, e di altri tre feriti portati uno agli Ospedali Riuniti e gli altri due alla Humanitas, a Bergamo. Il primo, in condizioni più gravi, è stato trasportato in stato di incoscienza. Gli accertamenti sono condotti dalla Polizia stradale di serate (Bergamo).

La vittima è Salvatore Castaldo, 39 anni, originario di Caserta e residente a Brescia. L’uomo, che lavorava come addetto alla sicurezza in una discoteca, stava rientrando a casa insieme a un collega di origini marocchine. La Fiat Punto sulla quale viaggiavano si è scontrata, per cause ancora in via di accertamento, con una Mini Cooper, a bordo della quale c’erano due bergamaschi di 22 e 39 anni, residenti a Foresto Sparso e Adrara.

Dopo l’urto, le due auto sono finite addosso a un tir fermo in una piazzola di sosta. L’uomo alla guida della Punto è morto sul colpo, mentre le altre tre persone sono rimaste ferite. Tra queste, il conducente della Mini è ricoverato in gravi condizioni. Illeso, invece, il conducente del mezzo pesante.