Indignati Roma, Meloni: “Non arrabbiati, ma infami”

Pubblicato il 16 ottobre 2011 16:58 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2011 17:09

ROMA, 16 OTT – ''Quello che e' accaduto ieri e' dispiaciuto anche perche' e' stata una grande occasione persa. Io considero la capacita' dei giovani di farsi sentire una grande vittoria e che oggi invece i riflettori siano accesi su una parte della manifestazione che ha creato problemi e' una grande sconfitta. Accade solamente in Italia perche' il clima lo consente''. Lo ha detto il ministro della gioventu' Giorgia Meloni, intervenuta su Rai 1 a 'Domenica In' sugli scontri di ieri a Roma.

''Anche oggi – ha proseguito – ci sono esponenti politici che parlano di questi ragazzi come ragazzi arrabbiati che la politica non sa interpretare mentre io penso che i ragazzi arrabbiati che la politica non sa interpretare al massimo siano gli altri. Ma quando si scende in piazza e si da' fuoco alle case della povera gente per cercare di dire che si e' arrabbiati: tu non sei arrabbiato sei un infame!''.