Infrastrutture Lombarde, Robero Maroni: “Inchiesta interna”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2014 19:52 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2014 19:53
Infrastrutture Lombarde, Robero Maroni: "Inchiesta interna"

Roberto Maroni (Foto Lapresse)

MILANO – Presunti appalti truccati in Infrastrutture Lombarde e Regione, il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, annuncia un’inchiesta interna per far luce su quanto accaduto e un avviso pubblico per scegliere il direttore generale che sostituirà Antonio Rognoni, arrestato.

”Su questa vicenda non ci sarà nessuna copertura di eventuali illeciti e scorrettezze compiuti da chicchessia: ho già avviato una commissione d’inchiesta interna per fare piena luce sui fatti contestati”.

Maroni ha poi annunciato che il nuovo direttore generale di Infrastrutture Lombarde che prenderà il posto di Antonio Rognoni, dopo il suo arresto, sarà scelto attraverso un ”avviso pubblico che mercoledì 26 marzo sarà pubblicato su Burl”, il bollettino ufficiale della Regione Lombardia.

”Un avviso pubblico, ha sottolineato Maroni, che ho voluto per individuare il direttore generale che intendo nominare nel più breve tempo possibile e che sarà scelto esclusivamente tenendo presente le comprovate qualità professionali in base ai curricula”.