Politica Italia

Inps, Antonio Mastrapasqua si dimette: “Alla luce delle decisioni del Cdm”

Inps, Antonio Mastrapasqua si dimette: "Alla luce delle decisioni del Cdm"

Antonio Mastrapasqua

ROMA – Antonio Mastrapasqua si è dimesso dall’incarico di presidende dell’Inps. Il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, ha ricevuto la lettera sabato mattina. Lo riferisce lo stesso dicastero che spiega come la scelta sia maturata “anche alla luce delle decisioni assunte ieri dal Consiglio dei Ministri“.

Il Governo, infatti, ricorda la nota, ha deciso di accelerare il processo di ridisegno della governance dell’Inps e dell’Inail e ha approvato un disegno di legge per disciplinare l’incompatibilità per tutte le posizioni di vertice degli enti pubblici nazionali, prevedendo, per quelli di particolare rilevanza, un regime di esclusività volta a prevenire situazioni di conflitto d’interesse.

“Il Ministro, nell’esprimere, anche a nome del Governo, apprezzamento per la sensibilità dimostrata dal Dott. Mastrapasqua, – conclude la nota – lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni per il rinnovamento dell’Inps e il complesso processo di riorganizzazione dell’Ente derivante dall’incorporazione dell’Inpdap e dell’Enpals”.

To Top