Insulti e calci al sindaco di Crema, arrestato aggressore

Pubblicato il 26 Novembre 2011 20:04 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2011 20:16

CREMONA, 26 NOV – E' stato arrestato oggi e rinchiuso nel carcere di Cremona l'uomo che ieri ha aggredito il sindaco di Crema (Cremona) Bruno Bruttomesso, medicato al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Crema e subito dimesso. L'aggressore si chiama Luigi Dossena, ed e' ex candidato sindaco di Crema e attuale consigliere comunale di minoranza a Cappella Cantone (Cremona). Dossena e' stato iscritto alla Lega Nord ma e' stato espulso dal movimento.

Prima di venire colpito da due calci, Bruttomesso era stato pesantemente insultato dal suo ex compagno di partito. L' aggressione e' avvenuta di fronte alla farmacia di proprieta' del primo cittadino, che e' politicamente vicino alla Lega e che da quattro anni e mezzo guida una coalizione di centrodestra. Il figlio del sindaco, che era presente alla scena, ha rimediato uno sputo in faccia. Da li' l'ennesima denuncia in commissariato e finalmente – informa il sindaco – un risultato e' arrivato: Dossena e' stato diffidato dall'avvicinarsi alla farmacia del sindaco. Oggi il consigliere comunale ha violato il divieto e' si e' presentato proprio davanti alla farmacia, dove e' stato arrestato.