Intercettazioni/ Alfano: “Nessuno stop del governo al ddl. Napolitano non ha espresso giudizi nel merito

Pubblicato il 4 Luglio 2009 19:12 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2009 21:49

Non ci sarà nessuno stop da parte del governo al ddl sulle intercettazioni, «visto che nessuno ha parlato di porre il voto di fiducia in Senato», come era invece avvenuto alla Camera. Lo ha detto il ministro della Giustizia Angelino Alfano parlando anche dell’incontro che ha avuto con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in merito al disegno di legge che sarà presto discusso in Senato.

Il testo del ddl sulle intercettazioni non è comunque «immodificabile», ha aggiunto. Il ministro ha così smentito alcune ricostruzioni fatte dalla stampa circa il suo incontro con il capo dello Stato. Infatti, ha specificato Alfano, «nè in questa circostanza nè in altre il presidente della Repubblica ha mai espresso giudizi nel merito di singole norme in esame presso il Parlamento». Il ministro della Giustizia ha poi assicurato che «il governo sarà presente alla discussione in Senato».