Intercettazioni, Bongiorno: “Si torni a ‘privata dimora’”

Pubblicato il 13 luglio 2010 17:32 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2010 17:35

No a ”luogo privato” generico, si reintroduca nel codice il concetto di ”privata dimora”. E’ questo l’obiettivo che si prefigge uno degli emendamenti presentati al ddl intercettazioni dal presidente della Commissione Giustizia della Camera Giulia Bongiorno.

A palazzo Madama, infatti, il testo era stato modificato sostituendo il concetto di ”privata dimora” con il più generico ”luogo privato”.