Intercettazioni, Severino ci ripensa: nuovo disegno di legge per il “bavaglio”

Pubblicato il 20 luglio 2012 9:25 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2012 9:25
Paola Severino

Paola Severino (LaPresse)

ROMA – Una nuova proposta sulle intercettazioni è in arrivo dal ministro della Giustizia Paola Severino. Sfumata l’idea di un decreto legge per il “bavaglio”, si sta lavorando ad un disegno di legge che sarà pronto dopo l’estate, come riporta Repubblica.

A complicare il lavoro della Severino anche lo scontro tra la presidenza della Repubblica ed i magistrati di Palermo, che corre proprio sulla delicata questione delle intercettazioni che riguarderebbero un discorso tra il presidente Giorgio Napolitano e Nicola Mancino nell’ambito delle indagini sulla presunta trattativa tra Stato e mafia.

La Severino starebbe lavorando comunque ad una proposta, riporta Repubblica, che le permetta di evitare trattative “sottobanco” con l’anti-corruzione e con la legge sulla responsabilità civile dei giudici. Altra grana per il ministro riguarderà poi le polemiche sul filtro in appello ed i tribunalini, inseriti nel decreto sviluppo.