Intercettazioni: governo chiede 48 ore di tempo prima del voto

Pubblicato il 14 luglio 2010 14:19 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2010 15:02

Il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo ha chiesto 48 ore di tempo per approfondire gli emendamenti presentati al ddl intercettazioni.

I componenti della commissione non hanno avuto nulla da obiettare a tale richiesta e pertanto è molto probabile che il voto degli emendamenti comincerà la prossima settimana.