Intercettazioni, Schifani: “Ddl in Senato dopo l’estate”

Pubblicato il 1 Luglio 2010 20:11 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2010 20:18

L’esame del ddl sulle intercettazioni ”si farà in Senato comunque dopo l’estate”. Lo dice il presidente del Senato, Renato Schifani, a margine della festa dell’Indipendenza organizzata dall’ambasciata americana a Roma. Schifani ha spiegato che per un esame prima della pausa estiva ”non ci sono i tempi tecnici”.

”Se il ddl intercettazioni – spiega Schifani – viene esitato dalla Camera nella prima settimana di agosto, a palazzo Madama deve andare in Commissione e poi in Aula, per cui non vedo spazi” per un esame del testo a palazzo Madama prima dello stop per le vacanze.

”Non posso che confermare – dice poi Schifani – il calendario con i suoi tempi tecnici. Del resto, non trattandosi di un decreto, un minimo di giacenza in commissione il testo deve averlo, se pure esso sia alla quarta lettura”.