Intercettazioni, Fini: “Ora il ddl difende la legalità”

Pubblicato il 8 Giugno 2010 13:27 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2010 13:56

Gianfranco Fini

Il presidente della Camera Ginafranco Fini sulle intercettazioni da l’ok al presidente del Consiglio:  “Va ad onore di Berlusconi essersi astenuto sul ddl Intercettazioni perché a suo avviso non manterrebbe in toto gli impegni presi con gli elettori in materia di tutela della privacy. Comunque sono certo che Berlusconi concordi con me sul fatto che la nuova formulazione del ddl fa si che esso di certo non contrasti con altri impegni presi con gli elettori: quelli in materia di lotta alla criminalità e di difesa della legalità”.