Medio Oriente: fallite trattative per liberazione di Shalit

Pubblicato il 2 Febbraio 2010 13:27 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2010 13:27

Gilad Shalit

Sono fallite le trattative tra Israele e Hamas per la liberazione di Gilad Shalit, soldato israeliano prigioniero a Gaza dal giugno 2006.

Lo ha detto martedì 2 febbraio Mahmud a-Zahar, dirigente di Hamas a Gaza, in un’intervista alla Bbc, dandone le colpe al premier Benyamin Netanyahu che avrebbe indurito le posizioni israeliane.

Secondo il quotidiano saudita Okaz, invece, Hamas avrebbe sospeso i negoziati a causa dell’omicidio di uno dei principali esponenti dell’ala militare del gruppo, Mahmoud al Mabhou.

Intanto, l’auto di un dirigente locale di Hamas, Yussef Sarsur, è stata distrutta nella nottata tra lunedì e martedì a Khan Yunes (Gaza) da una violenta esplosione che ha provocato il ferimento di 2 adolescenti.