La Procura di Roma acquisirà il video dell'intervista a Lusi

Pubblicato il 9 Marzo 2012 16:41 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2012 17:48

ROMA – Gli inquirenti della Procura di Roma acquisiranno il video dell'intervista rilasciata dal senatore Luigi Lusi alla trasmissione di Michele Santoro, Servizio Pubblico. Nel video il senatore afferma che la vicenda giudiziaria che lo vede indagato ''e' una partita molto piu' grande che fa saltare il centrosinistra. Quando su di me uscira' fuori ulteriore merda che servira' a screditarmi definitivamente non ci sara' piu' una domanda da porsi. Io eseguivo cio' che mi veniva detto – aggiunge – ed evidentemente per loro ero affidabile'' .

Alla luce anche di queste affermazione da piazzale Clodio non si esclude che l'ex tesoriere della Margherita possa essere a breve riconvocato per un nuovo interrogatorio dopo quello svolto nelle scorso settimane.

Il pm Stefano Pesci e l'aggiunto Alberto Caperna mantengono il piu' stretto riserbo rispetto al quadro istruttorio designato dal decreto di sequestro eseguito ieri e riguardante il parlamentare ed alcuni suoi familiari. Gli inquirenti, comunque, lasciano filtrare un moderato ottimismo in merito alla movimentazione del denaro presente sui conti correnti della Margherita nel periodo compreso tra il 2007 e il 2011. Gli oltre 79 milioni di euro sono stati quasi tutti ''ricostruiti''.

Ed anche su circa 4,5 milioni su cui c'era una sorta di punto interrogativo, stando sempre al provvedimento di sequestro, gli inquirenti ritengono di avere ricostruito il percorso del denaro. Le ulteriori persone coinvolte nell'indagine, comunque, sarebbero tutti soggetti legati alla sfera personale dell'ex tesoriere.