La Russa, primo stop a Bossi: “A Milano niente sindaco del Carroccio”

Pubblicato il 30 Marzo 2010 13:26 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2010 17:28

A poche ore dal voto regionale arriva il primo attrito tra la Lega e il Pdl. Bossi ha ipotizzato una propria candidatura a sindaco di Milano alle elezioni comunali dell’anno prossimo («Per ora metto il mio nome, poi deciderà il consiglio federale»).

Pronta la replica di Ignazio La Russa: «Il Carroccio sa bene che, nonostante la disponibilità del tutto teorica di Bossi a fare il sindaco, Milano non è in discussione. Il Pdl in Lombardia ha vinto la battaglia più insidiosa: quella con la Lega visto che la sinistra non è pervenuta. La Lega a Milano ha il 14%: apprezzo la sua capacità di erodere voti alla sinistra, ma non a noi specie a Milano».