Politica Italia

Landolfi (Pdl): se i “no” sulla sfiducia a Caliendo sono meno di 316 Berlusconi rimetta l’incarico

caliendo

Il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo

”Senza una maggioranza di almeno 316 no alla mozione sul sottosegretario Caliendo il presidente del consiglio dovrebbe chiedere di poter conferire con il Presidente della Repubblica per discutere dello scenario di crisi che si andrebbe ad aprire”. Lo dice a Radio Radicale il deputato del Pdl Mario Landolfi.

”L’esordio di questo nuovo gruppo Fli mi sembra a dir poco sconcertante – dice ancora Landolfi – c’è una decisione di astenersi, poi però qualcuno che sta al governo vota con la maggioranza e magari qualcun altro a titolo personale farà altro. Un kamasutra inestricabile, e tutto ciò non fa che alzare il livello di confusione che la nascita di questo gruppo ha determinato. Il governo ha bisogno di almeno 316 voti per poter dire ho una maggioranza politica e numerica, altrimenti il governo non può più nè esistere, nè resistere. Chi ha determinato questo stato di cose si deve assumere anche la responsabilità”.

To Top