L’appello di Libertà e Giustizia: “Il governo tecnico può diventare veleno”

Pubblicato il 24 Febbraio 2012 17:09 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2012 17:32

ROMA – ''Migliaia di firme in poche ore a sostegno del manifesto 'Dipende da noi' scritto dal presidente onorario Gustavo Zagrebelsky, pubblicato sul sito dell'associazione Liberta' e Giustizia''.

Il testo contiene un ''pressante appello alla classe politica affinche' intraprenda un'opera di rinnovamento e pulizia al proprio interno: 'La connivenza puo' rompersi solo con la dissociazione e la denuncia. Le tante persone che, nei partiti e nella pubblica amministrazione avvertono la nobilta' della loro attivita', escano allo scoperto, ripuliscano le loro stanze, si rifiutino di avallare, anche solo col silenzio, il degrado della politica''. Perche', scrive Zagrebelsky ''senza politica, non ci sono liberta' e democrazia''. Lo stesso governo tecnico puo' essere ''farmaco o veleno''. Sappiamo che questa scelta ''dipende noi''.

Sul sito di LeG, che quest'anno compie 10 anni di vita, e' possibile firmare l'appello. Che e' gia' stato sottoscritto, tra gli altri, da Sandra Bonsanti, Claudio Magris, Valerio Onida e Salvatore Veca, della presidenza dell'associazione. Il testo sara' anche diffuso e discusso dai 40 circoli di LeG e verra' presto presentato in una pubblica manifestazione.