Boldrini striglia i parlamentari: “Basta tweet e Facebook durante le riunioni”

Pubblicato il 9 Aprile 2013 16:21 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2013 16:33

Laura Boldrini (Foto Lapresse)

ROMA – Basta Twitter e Facebook “selvaggi” durante le riunioni alla Camera. Il presidente Laura Boldrini ha scritto un richiamo, via Facebook, ai parlamentari perché si astengano dall’uso dei social network per diffondere notizie e commenti durante le riunioni dell’Ufficio di presidenza e della Conferenza dei capigruppo.

”Ho richiamato i componenti della Conferenza dei capigruppo, così come farò alla prossima riunione dell’Ufficio di presidenza – fa sapere – perché non inviino tweet o post su facebook nel corso delle riunioni. La circolazione delle informazioni, ovviamente, è importantissima. Ma c’è anche un principio di correttezza che impone di astenersi da comportamenti che possano interferire con il libero confronto delle posizioni e offrire all’opinione pubblica rappresentazioni di quanto avviene prima che sia presa una decisione finale”, ha scritto Boldrini.