Laura Boldrini vs Beppe Grillo: “Toni eccessivi danneggiano M5s e Parlamento”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Luglio 2013 - 16:08 OLTRE 6 MESI FA
Laura Boldrini vs Beppe Grillo: "Toni eccessivi danneggiano M5s e Parlamento"

Laura Boldrini (Foto Lapresse)

ROMA – Laura Boldrini contro il Movimento 5 Stelle e Beppe Grillo: “Alcuni comportamenti provocatori dei deputati M5s potrebbero essere evitati. Non ne risentirebbe l’efficacia della loro azione politica”, ha detto il presidente della Camera alla Cerimonia del Ventaglio, incontro con la stampa parlamentare. “Non giovano neanche a loro le sue esternazioni con un tono sempre eccessivo. Danneggiano il Parlamento, anche i deputati M5s”

Boldrini ha parlato del proprio rapporto con il Movimento 5 Stelle: “C’è stata una fase di attestamento in cui ci si riconosce e ci si studia. Ho apprezzato l’impegno di quei deputati e nel lavoro con loro ho stabilito buone relazioni anche in conferenza dei capigruppo e nell’ufficio di presidenza. Per questo a volte sorprende che nelle loro dichiarazioni alle agenzie di stampa si dia più evidenza alle divergenze che ai punti di convergenza. Io faccio esattamente il contrario”.

Il presidente della Camera dice di aver apprezzato la difesa del personale di Montecitorio assunta recentemente da esponenti M5s: “Evidentemente Montecitorio visto da vicino è ben altro che una tomba maleodorante”, ha detto riprendendo un’espressione usata da Beppe Grillo per attaccare il Parlamento.