Lavitola al telefono: “Ghedini? Sto str… d’avvocaticchio”

Pubblicato il 31 ottobre 2011 12:55 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2011 12:55

ROMA – “Ghedini? Sto str… d’avvocaticchio”. Repubblica riporta l’intercettazione tra Valter Lavitola e Francesco Colucci, questore della Camera. Ad “apostrofare” Ghedini è proprio Lavitola che esplicita il piano per far entrare Paniz nelle grazie di Berlusconi al posto dell’odiato Ghedini.

Colucci: “Quello là è una bravissima persona…”.

Lavitola: “Eh? Ottimo, ottimo. Pensa che ieri ho visto Siniscalchi per la stessa cosa e quando gli ho detto ho trovato uno di Forza Italia che non sembra manco di Forza Italia tanto è bravo e serio, lui mi ha detto chi è Paniz?”.

Colucci: “Sì ma questo qua poi usa i Ghedini, quelli là, ma tutti avvocaticchi. Gli hai detto che Paniz te l’ho segnalato io?”.

Lavitola: “Non gli ho detto niente di Paniz. Mi ha detto di non dire niente perché lui ha paura di Niccolò e forse ha ragione”.

Colucci: “Quello là fa terra bruciata, lo fece con te ‘sto stronzo”.