Lavoro, Gasparri: “Iter veloce, ma le modifiche sono necessarie”

Pubblicato il 11 Aprile 2012 12:12 | Ultimo aggiornamento: 11 Aprile 2012 12:32

ROMA – Il ddl sulla riforma del lavoro e' ''giusto che sia approvato in tempi brevi ma allo stesso tempo e' necessario fare bene'', vale a dire apportare alcune modifiche soprattutto sul fronte della flessibilita' in entrata. E' quanto sottolinea il capogruppo del Pdl al Senato Maurizio Gasparri parlando dell'iter del provvedimento.

Occorre evitare il rischio, dice l'esponente del Pdl, di ''licenziamenti di massa. Una cosa – afferma Gasparri – e' combattere il precariato, un'altra e' criminalizzare alcune forme di impiego a partire dalle Partite iva''. Nessuno, aggiunge, e' disposto a ''subire intimidazioni ma bisogna evitare il mancato rinnovo'' dei contratti da parte delle imprese.