Lavoro, Madia: “Non credo ci saranno fratture in direzione Pd”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2014 14:36 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2014 14:36
Lavoro, Madia: "Non credo ci saranno fratture alla direzione del Pd"

Marianna Madia (Foto Lapresse)

CORTONA (AREZZO) – “Articolo 18? Io credo non ci saranno fratture, quando discuteremo in Direzione del disegno di legge che dà diritti a chi non ne ha. Mi sembrerebbe strano opporsi”: così il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia ha risposto a chi le chiedeva se teme fratture all’interno del Pd sul tema del lavoro e il Jobs Act. 

 “Io penso che dobbiamo parlare di quello che è scritto nel disegno di legge Poletti dove c’è la riforma degli ammortizzatori sociali, dove il governo metterà risorse. Non l’ha fatto negli ultimi vent’anni nessuno governo neanche quando non c’era la crisi”,

ha detto Madia rispondendo ad una domanda sullo scontro con il sindacato sulla riforma del lavoro, in particolare con la Cgil.

“C’è il salario minimo. La maternità per chi oggi non ce l’ha, c’è il contratto a tutele crescenti per chi oggi passa da una partita Iva ad un Co.co.co. Togliamo quindi lo spezzatino dei contratti e mettiamo il contratto a tutele crescenti. Quindi noi stiamo dando diritti a chi non ne ha. La reazione del sindacato mi stupisce”.