Lazio, Bondi al posto della Polverini commissario per la Sanità

Pubblicato il 16 Ottobre 2012 15:32 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2012 15:35

Enrico Bondi (Lapresse)

ROMA – Enrico Bondi al posto di Renata Polverini per salvare i conti della Sanità nel Lazio. Il Consiglio dei Ministri ha nominato l’ex risanatore di Parmalat, commissario alla Sanità della Regione Lazio, dopo che Renata Polverini si è dimessa. L’annuncio lo ha fatto il premier Mario Monti, all’uscita dal Cdm di appena tre ore, durante il quale è stata varata anche la terza tranche di semplificazioni, in grado di incidere per 3,7 miliardi sui costi per i cittadini.

La nomina al già commissario straordinario per la spending review è arrivata su proposta dei ministri Balduzzi, titolare della Sanità e Grilli, dell’Economia. Monti in conferenza stampa ha spiegato che è infatti entrato in vigore nei giorni scorsi “il decreto sui costi della politica negli enti territoriali che stabilisce tra l’altro che chi lascia la carica di presidente di una Regione e sia anche commissario ad acta per la sanità in quella Regione, decade da commissario. E’ il caso della regione Lazio, dove a seguito delle dimissioni la presidente Polverini lascia anche la posizione di commissario”.