Lazio, Giunta impugna spending review su taglio province. Via libera a Polverini

Pubblicato il 26 settembre 2012 19:05 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2012 19:06
polverini

Renata Polverini (Foto LaPresse)

ROMA – Anche se Renata Polverini si è dimessa e formalmente non è più la presidente della Regione Lazio, la Giunta le ha dato il via libera per impugnare davanti alla Corte Costituzionale la spending review, soprattutto per le norme sul riordino delle province e sulla privatizzazione delle società pubbliche. Il Lazio quindi, anche senza più una guida, impugna la spending review sul riordino delle province.

In una nota infatti si legge: “La Giunta regionale del Lazio ha approvato la delibera che autorizza la presidente della regione Renata Polverini a promuovere l’impugnazione alla Consulta per la declaratoria di illegittimità costituzionale della legge sulla spending review. In particolare le norme su riordino delle province e privatizzazione delle società pubbliche”.