Le pensioni non si toccano, Alfano accontenta la Lega

Pubblicato il 26 Agosto 2011 22:21 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2011 22:21

ALZANO LOMBARDO (BERGAMO) – Il botta a risposta tra il leghista Maroni e il segretario del Pdl Alfano fa delle pensioni un capitolo chiuso. Non si toccano, come da sempre chiede la Lega e ora accetta anche il principale partito di govenro. ''Il capitolo delle pensioni per noi nella manovra è chiuso così com'è scritto'', ha detto il ministro dell'Interno in un dibattito alla festa della Lega di Alzano Lombardo, con il segretario del Pdl, Angelino Alfano e il ministro Roberto Calderoli.

Gli risponde il segretario Alfano: ''Ciascuno in una coalizione può avere le sue idee, ma le decisioni si prendono insieme: se la Lega non è d'accordo su questo, il governo non può andare in questa direzione''.