Camera blocca rimborsi alla Lega per “bilancio irregolare”, Maroni fa ricorso

Pubblicato il 11 settembre 2012 22:56 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2012 23:01
roberto maroni

Roberto Maroni (Foto LaPresse)

MILANO – Secondo La Stampa e altri quotidiani la Camera dei Deputati ha bloccato i rimborsi elettorali alla Lega per “irregolarità” nel bilancio 2010, ma il Carroccio sostiene che non c’è nessun dato falsato e annuncia un repentino ricorso. Eppure oggi c’è chi, come la Stampa, ha parlato addirittura di “bilancio falso” e chi, come l’Espresso, sostiene che ci sarebbe una firma falsa ad aver bloccato l’iter dei rimborsi elettorali. L’Espresso cita Cristina Berlanda, revisore dei conti del Carroccio, che nega di avere esaminato il documento: ‘Io non ho mai sottoscritto nulla – dice all’Espresso – quei conti non li ho nemmeno visti”.

Roberto Maroni assicura che i leghisti sono “assolutamente tranquilli”, perché “certi” che il ricorso presentato verrà accolto. Ma nonostante la sospensione dei contributi venga considerata in via Bellerio “infondata e non valida”, serpeggia una certa irritazione: “C’è una sorta di accanimento terapeutico ai nostri danni”, è lo sfogo di un dirigente di vecchio corso, che sottolinea che da parte della nuova Lega maroniana c’è stata la “massima e totale collaborazione non solo con gli inquirenti ma con tutti gli organismi di controllo: ci siamo fatti certificare i bilanci, e questo comportamento nei nostri confronti a noi pare inspiegabile”. In ogni caso, “il collegio dei revisori della Camera prenderà atto della situazione e siamo fiduciosi che presto questi fondi vengono destinati”.

La Lega pone le basi del suo ricorso sul fatto che “il Collegio dei revisori della Camera aveva certificato che il rendiconto della Lega Nord era ‘formalmente conforme agli schemi previsti dalla legge in vigore’. Tuttavia (e non è chiaro il motivo) lo stesso Collegio ha stabilito che il bilancio in questione non può essere considerato valido”. Ed è proprio sulla base di questa “contraddizione” che la Lega afferma di aver presentato il suo ricorso sui rimborsi che, “in ogni caso la Lega ha già deciso “che saranno devoluti interamente in beneficenza ad associazioni di volontariato che operano nelle regioni del Nord”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other