Lega, Bresciani: “Mai vista l’infermiera ‘nera’ di Bossi”

Pubblicato il 11 Aprile 2012 12:31 | Ultimo aggiornamento: 11 Aprile 2012 12:35

MILANO – L’infermiera ‘nera’ svizzera che avrebbe curato Umberto Bossi dopo il suo ictus ”non l’ho mai vista, ne’ mi e’ mai stata presentata”. Lo ha detto Luciano Bresciani, assessore alla sanita’ della Lombardia, e medico che ha seguito Bossi per un anno e mezzo durante la sua convalescenza.

”Era un momento – ha raccontato Bresciani a margine di una conferenza stampa nello stabilimento Roche di Segrate – in cui il paziente aveva bisogno dello specialista. Le sue condizioni richiedevano che fosse seguito da un gruppo di infermieri con un progetto riabilitativo e semmai di un medico riabilitatore. Ma io questa infermiera ‘nera’ non l’ho mai vista, anche se mi sono occupato di Bossi per un anno e mezzo.”

”Ma – ha concluso – questa infermiera non me l’ha mai presentata. Sara’ per questioni di gelosia…”.  La vice presidente del Senato Rosy Mauro aveva detto ieri a ‘Porta a Porta’ che la ‘nera’ di cui si parlava in alcune intercettazioni non era lei, bensi’ questa infermiera.