Lega, comunità arabe: "Ora modificare la legge Bossi-Fini"

Pubblicato il 5 Aprile 2012 19:48 | Ultimo aggiornamento: 5 Aprile 2012 19:49

ROMA – ''Dopo aver appreso delle dimissioni di Umberto Bossi facciamo appello al presidente della Camera Gianfranco Fini e al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano affinche' si facciano promotori di una modifica alla legge Bossi-Fini, viste anche le politiche costruttive che portano avanti a favore degli immigrati''. E' quanto ha sottolineato il presidente della Comunita' del Mondo Arabo in Italia (Comai) e dell'Associazione Medici di origine straniera (Amsi), Foad Aodi.

''Noi non gioiamo per le disgrazie altrui ma non accettiamo piu' strumentalizzazioni politiche sulla pelle degli immigrati e sull'Islam. Per questo, chiediamo di archiviare simbolicamente queste politiche strumentali portate avanti negli anni dal leader della Lega Bossi'', ha aggiunto Aodi auspicando che la nuova direzione del Carroccio e in particolare ''Maroni possa dare una svolta alle politiche della Lega in materia di immigrazione, dialogo inter-culturale e dialogo inter-religioso''.