Lega, Maroni: “Cacciare chi mi vuole cacciare, basta processi sommari”

Pubblicato il 18 Gennaio 2012 22:20 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2012 22:34

VARESE, 18 GEN – ''Forse qualcuno vuole cacciarmi dalla Lega? Forse dovrebbe essere cacciato lui dalla Lega'': ha scatenato una ovazione questo passaggio dell'intervento di Roberto Maroni questa sera al teatro Apollonio di Varese dove c'e' anche il leader della Lega Umberto Bossi.

''Io sono un po' stufo di subire processi sommari quotidianamente'' ha detto poi Maroni. Dopo il divieto agli incontri pubblici, ha aggiunto il ministro, ''la presenza qui di Umberto Bossi e' la dimostrazione che questa cosa brutta nei miei confronti non e' venuta da lui ma da qualcun altro. Umberto per me e' piu' di un fratello maggiore''.