Lega Nord in piazza a Torino: non per tifo ma per protesta contro l'Imu

Pubblicato il 28 Giugno 2012 14:49 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2012 15:08

TORINO, 28 GIU – In piazza non a tifare per l'Italia nella semifinale degli Europei contro la Germania ma ad ''urlare l'indignazione'' per ''le aliquote vertiginose dell'Imu decise dalla giunta comunale''. La Lega Nord invita questa sera a trasferirsi da piazza Vittorio, dove e' stato allestito il maxi-schermo per la partita, a piazza Palazzo di Citta', dove ci sara' consiglio comunale per l'approvazione delle delibere dell'Imu sulle quali il Carroccio ha presentato 20 mila emendamenti.

''Noi non guarderemo la partita – afferma Fabrizio Ricca, capogruppo della Lega Nord – il nostro compito e' difendere i cittadini torinesi dalle angherie e dalla rapina che la Giunta vuole compiere. E piu' riusciamo a ritardare una decisione che si abbattera' sui torinesi come una mannaia, meglio sara'. Il calcio – conclude Ricca – lo lasciamo a chi, nella maggioranza, non ha neppure sensi di colpa per affamare il popolo''.